mercoledì 14 luglio 2010

QUINOA (Chenopodium quinoa) alle zucchine


Foto di quinoa per gentile concessione dal sito http://www.livinginperu.com
Ricetta di Alessandra Cenci
Ricetta adatta per i vegetariani ed i celiaci
Ingredienti e dosi per 2 persone:
120 gr di quinoa, mezza cipolla bianca,4 zucchine,
olio extra vergine d’oliva, prezzemolo, paprika dolce
Lavare bene la quinoa perché contengono all’esterno del tegumento del seme delle sostanze amare (saponine) che interferiscono anche con l’assimilazione dei nutrienti e lasciatela in ammollo per 20 minuti e risciaquatela. I chicchi produrranno una leggera schiuma che va eliminata.L’acqua dell’ammollo deve essere eliminata prima della cottura. Mettere la quinoa in una pentola di coccio con il doppio dell’acqua in peso con il coperchio chiuso, portarla a bollore e cuocerla a fuoco lento per 20 minuti, quando avrà finito di cuocere avrà assorbito tutta l’acqua. Intanto a parte lavare le zucchine e tagliarle a pezzetti. Affettare anche mezza cipolla bianca. Mettere a cuocere le zucchine in una padella o meglio in un kwok con olio extra vergine d’oliva dopo aver fatto indorare un po’ la cipolla e aggiungendo prezzemolo.
Quando la quinoa sarà cotta, unitela alle zucchine e fateli finire di cuocere insieme per qualche minuto. A cottura ultimata aggiungete sale marino, paprika dolce in polvere. Ora potete servirla in tavola.
Proprietà della quinoa (Chenopodium quinoa)
La Quinoa cresce spontanea nella Cordigliera delle Ande (Cile e Perù), sembra che fosse molto comune anche nella civiltà degli Incas. Erroneamente creduta da molti essere un cereale, la quinoa appartiene alla famiglia delle Chenopodiacee quindi è più vicina filogeneticamente agli spinaci, anche se la parte che normalmente si mangia da noi è il seme, mentre nel paese d’origine si mangiano anche le foglie, come fossero spinaci. E’ completamente priva di glutine, che la rende un cibo adatto per i celiaci; è molto meno ricca in amidi rispetto ai cereali mentre è ricchissima di proteine, sali minerali come calcio e fosforo, lipidi quali acidi grassi insaturi e vitamine del gruppo B, e vitamina E. Queste componenti la fanno risultare più bilanciata, più nutriente e più digeribile dei cereali. Inoltre ha una straordinaria abbondanza di lisina, un aminoacido essenziale, che tende ad essere carente nell’alimentazione vegetariana, in quanto assente nei cereali e presente invece nelle carni. Queste qualità la rendono un piatto adatto anche ai vegetariani.
Proprietà della zucchina (Cucurbita pepo)
Le zucchine sono molto ricche di potassio, e di vitamina E, che combatte i radicali liberi, alcuni carotenoidi come luteina e zeaxantina, vitamina C ed acido folico. Poiché sia la vitamina C che l’acido folico sono sensibili al calore, per preservarli intatti bisognerebbe mangiarle crude. Le zucchine essendo ricche di fibre hanno un’azione lassativa. Per la presenza della vitamina E hanno un ruolo anti-infiammatorio, inoltre sono anche diuretiche e disintossicanti. (www.benessere.com). Le zucchine sono ricche di vitamina A che le conferisceno un ruolo anti-ossidante.

1 commento:

  1. E' un modo bello di cucinare. Oltre a la ricetta ci spiega le proprietà di ogni alimento diventado più consapevoli di quello che mangiamo.

    Grazie e complimenti.

    RispondiElimina