venerdì 9 luglio 2010

Gnocchi di farro agli orapi (spinaci selvatici d’alta quota) (Chenopodium bonus-henricus) e zafferano (Crocus sativus linnaeus)

Ricetta e foto di Alessandra Cenci (ambiente tipico dove crescono gli orapi in Abruzzo)

Ingredienti e dosi per due persone: 250 gr di gnocchi a persona, foglie di orapi,una bustina di zafferano in polvere, aglio, olio d’oliva extravergine, peperoncino, panna di soia biologica, sale marino integrale
Vi propongo una ricetta di montagna. Per raccogliere gli orapi si può fare una bella escursione sulle montagne dell’Abruzzo e Molise evitando di raccoglierli nelle zone protette.
Lavare gli orapi e tagliarli a pezzettini. In un kwok fare lievemente soffriggere aglio, olio e peperoncino. Si aggiungono gli orapi tagliati a pezzetti e dopo pochi minuti si aggiunge poca acqua in modo che si cuociano nell’acqua a fuoco molto lento senza perdere le vitamine ed i sali minerali che perderebbero lessandoli. Intanto mettere sul fuoco l’ acqua per gli gnocchi. Propongo quelli biologici al farro perché sono molto gustosi. Quando gli orapi sono a coltura ultimata, aggiungetevi la panna di soia, vi raccomando quella biologica per evitare quella ogm, e aggiungere un pizzico di sale marino integrale. A questo punto il sugo è quasi pronto. Cuocere gli gnocchi. In pochi minuti gli gnocchi verranno a galla. A questo punto scolare gli gnocchi aggiungerli al sugo di orapi. In ultimo fare sciogliere una bustina di zafferano in pochissima acqua calda e versare sugli gnocchi, amalgamando il tutto girando con un cucchiaio di legno. Dopo pochi minuti potete servire a tavola. Lo zafferano si deve cuocere pochissimo perché è termolabile.
Proprietà degli orapi (Chenopodium bonus henricus)
E’ una pianta ricca di ferro e di vitamina C e le si riconoscono straordinarie proprietà depurative, emollienti e lassative…
Proprietà dello zafferano (Crocus sativus)
Lo zafferano era noto fin dagli antichi romani per le sue proprietà officinali. E’ un tonico del sistema nervoso. Grazie ai suoi carotenoidi secondo alcuni studi scientifici ha proprietà anti-stress, anti-ansia ed antidepressive. Aiuta la digestione, ha un potere antiossidante ed è anche diuretico.

Nessun commento:

Posta un commento