mercoledì 8 settembre 2010

COUS COUS AI QUATTRO CEREALI CON LO SGOMBRO FRESCO

Ricetta e foto di Alessandra Cenci
Ingredienti e dosi per 2 persone:
120 gr. di cous cous (50-60 grammi a persona), 2 sgombri freschi, 1 spicchio d’aglio, capperi
1 cucchiaio di pesto al basilico o in alternativa zucchine, olio extra vergine d’oliva, peperoncino
prezzemolo, pomodori pachino, sale marino integrale, mentuccia romana fresca
Il Cous cous ai 4 cereali in genere contiene i cereali più diffusi come grano, farro, orzo e kamut. Ho scelto il cous cous ai 4 cereali perchè in genere è più saporito, e ovviamente essendo un miscuglio di quattro cereali differenti ha anche migliori qualità organolettiche, ma in sua assenza anche il normale cous cous di solo grano va benissimo.Mettere a soffriggere delicatamente l’aglio in olio extra vergine d’oliva, insieme al prezzemolo secco ed al peperoncino a tagliato a pezzetti in una padella. Subito dopo aggiungere i pomodori pachino tagliati in due e le zucchine tagliate a pezzetti fini, che avranno prima cotto a parte una decina di minuti o in alternativa a fine cottura dei pomodori aggiungere un cucchiaio di pesto al basilico. Nel frattempo in una casseruola versate il cous cous. A parte far bollire un ugual quantità d’acqua (nel caso sopra, 120 ml). Versare l’acqua bollita ed aggiungere un cucchiaino di sale e aspettare qualche minuto che il cous cous assorba l’acqua. Quando i pomodori saranno quasi pronti aggiungere il cous cous direttamente nella padella ed aggiungere sopra i due pesci di sgombro fresco, che si cuoceranno quasi al “vapore” sopra il letto di cous cous, mantenendo così il più possibile conservate le sue proprietà nutrizionali. A cottura ultimata aggiungere dei rametti di mentuccia romana fresca e servite in tavola.
Proprietà dello sgombro Scomber scombrus
Lo sgombro è innanzitutto un pesce azzurro ricco di acidi grassi essenziali omega3 molto importanti anche per ridurre il tasso del colesterolo e dei trigliceridi nel sangue. E’ molto ricco di vitamine: A, B1,C, D, e di sali minerali in particolare potassio e fosforo e proteine. Il consumo delle sue carni stimola anche le funzioni cerebrali, ed il sistema immunitario. Abbassa la pressione arteriosa, svolge un’azione antidolorifica in caso di artrosi ed ha anche un potente effetto anti-infiammatorio.
Da http://it.geniuscook.com/sgombro/ e da http://benessere.blog.it
Proprietà della mentuccia romana Mentha pulegium
Digestive e carminative e tonificanti.

2 commenti:

  1. Ciaooo, Complimenti per le ricette! A quando la prossima???

    RispondiElimina
  2. Buonasera,

    il mio nome è Anna e faccio parte dello staff del sito di Smilla ( http://smillamagazine.com/ricette/ ), un aggregatore che offre una rassegna stampa quotidiana degli articoli pubblicati su siti di informazione e blog inerenti il mondo della tecnologia e del web in generale e che ha aperto recentemente.

    Mi permetto di contattarti dopo aver scoperto il tuo blog , che contiene articoli che rispondono perfettamente ai nostri criteri di pubblicazione e che quindi potrebbero essere inseriti nel nostro sito.

    Il funzionamento di Smilla è molto semplice: una volta che un blog si iscrive sul nostro sito estrapoliamo per ogni articolo pubblicato un brevissimo snippet o breve riassunto che dir si voglia, del testo, pubblicando così una notizia incompleta che può essere letta nella sua versione integrale, seguendo il link apposto alla fine.

    Ti ricordo che gli aggregatori di notizie sono un prezioso strumento per accrescere la popolarità di ciascun blog citato poichè includono sempre un link diretto al post originale generando visibilità, popolarità e traffico. Ogni articolo aggregato su Smilla appartiene al legittimo autore e ne viene comunque indicato il link per risalire al post originale. In nessun caso SMILLA pretende di rubare contenuti altrui, ma spera di offrire un servizio d'informazione organizzata e sistematica per velocizzare la diffusione e la propagazione dei contenuti stessi.

    Sperando che il progetto di Smilla possa interessarti, rimango a disposizione per qualsiasi dubbio o richiesta di informazione.

    Per l'iscrizione su Smilla è sufficiente compilare il modulo raggiungibile all'url: http://smillamagazine.com/ricette/aggiungi_sito.aspx

    Cordialmente

    Anna P.


    P.S: scusa per aver utilizzato il modulo dei commenti ma non ho trovato una sezione contatti

    RispondiElimina